Wimbledon, Djokovic doma Nadal, il serbo è re di Wimbledon

0
611
Novak Djokovic prima vittoria a Wimbledon

Novak Djokovic dimostra di essere il vero numero uno mondiale conquistando il terzo slam della carriera battendo lo spagnolo Rafael Nadal in quattro set 6-4 6-1 1-6 6-3 ed aggiungendo al suo fantastico 2011 il Championship di Wimbledon per la prima volta in carriera. Il primo set è molto equilibrato con i servizi dei due giocatori impeccabili e che non lasciano spazio a nessuna occasione di palle break. Tuttavia Nadal si aggrappa molto alla prima servizio ed ecco che, quando sul 5-4 Djokovic, lo spagnolo steccando molte prime consente al serbo di recuperare dal 30-0 infilando quattro punti consecutivi che gli consentono di incamerare il primo parziale con il punteggio di 6-4.

Novak Djokovic prima vittoria a Wimbledon | ©Julian Finney/Getty Images
  Secondo set che inizia in salita per lo spagnolo che concede per la seconda volta consecutiva il servizio consentendo a Djokovic di salire in un amen sul 3-0. Djokovic è stellare nel secondo set, scherza Nadal in tutte le zone del campo con lo spagnolo in completa balia del serbo e con il nervosismo ai massimi storici. Djokovic doma il dritto di Nadal, lo spagnolo non riesce ad essere più incisivo con il servizio ed risultato è un 6-1 che porta il serbo in vantaggio di due set a zero. Nel terzo set Djokovic tira un po’ il fiato e Nadal mette subito il naso avanti, strappa il servizio al serbo portandosi sul 4-1. L’andamento del terzo set è praticamente uguale al secondo, ma a parti invertite con Djokovic sceso dai livelli fantastici dei primi due set e con lo spagnolo che rientra così in partita. Nel primo game del quarto set Nole deve affrontare una pericolosa palla break, ma il serbo riesce ad annullarla con autorità mandando un segnale forte a Nadal che sente per la prima volta la pressione cedendo il servizio ma Nole non azzanna il match per la giugulare perdendo a sua volta il servizio anche grazie ad un po’ di fortuna di Nadal che sulla palla break colpisce un nastro super fortunato che manda la palla poco al di là sul campo serbo. L’equilibrio regna sovrano, ma come nel primo set Nadal sente la pressione e sul 4-3 Djokovic concede il servizio al serbo che chiude nel game successivo dimostrando che quest’anno nessuno può batterlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here