Wta Cincinnati, solo Schiavone avanti. Out Williams e Wozniacki

0
398

La rappresentanza italiana al torneo Wta di Cincinnati perde due pedine importanti ma resta in vita grazie alla bella prova fornita da Francesca Schiavone. La leonessa gioca un match dei suoi, dove la sofferenza, la determinazione ed il coraggio sono gli ingredienti principali in una vittoria in tre set 7-5 3-6 6-4 contro la bella russa Maria Kirilenko in 2 ore e 27 minuti di gioco. Il match vive, nel corso del suo intero svolgimento di continui alti e bassi delle due giocatrici, le palle break ed i break fioccano e, quando la russa riesce a vincere il secondo set e portarsi avanti nel terzo 3-0, l’avventura della milanese al torneo americano sembra destinata inesorabilmente al capolinea. Ma non è così e, complice anche qualche aiuta della russa, l’azzurra riesce a recuperare i due break di svantaggio chiudendo alla fine per 6-4.

©Matthew Stockman/Getty Images
Si fermano invece le altre due azzurre impegnate nel secondo turno, Sara Errani viene sconfitta dalla cinese Shuai Peng, numero 15 del ranking mondiale. Sara inizia bene, poi cede 5 giochi consecutivi, regge fino al 3 pari nel secondo prima dell’inevitabile resa per 6-2 6-4. Continua il momento discontinuo di risultati per la brindisina Flavia Pennetta che proprio non riesce, in questo 2011, ad inanellare due partite consecutive al top del gioco e della forma. Sconfitta per l’azzurra contro la ceca Daniela Hantuchova in due set 6-3 6-4 in un match mai in discussione e con l’azzurra sempre fuori dal ritmo partita e dal gioco. Il torneo americano perde due protagoniste di livello assoluto, dopo la vittoria di Montreal, Serena Williams accusato un problema al piede che si era infortunato l’estate scorsa ed ha preferito riposarsi in vista dell’Open degli Stati Uniti mentre risulta essere priva di qualsiasi spiegazione la sconfitta della numero al mondo Caroline Wozniacki, superata dalla wild card stanunitense Christina McHale, numero 76 del mondo. Negli altri incontri, fuori Ana Ivanivic, superata dalla rigenerata Nadia Petrova per 6-3 7-6, mentre si salva a fatica Svetlana Kuznetsova (4-6 6-3 6-4 alla Cetkovska), bene invece Vera Zvonareva che lascia tre game alla connazionale Makarova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here