Fioranelli non molla la Roma

1
417

Dopo il comunicato di Italpetroli che interrompe le trattative di cessione della As Roma alla cordata FioranelliCon riferimento alle notizie diffuse da alcuni organi di informazione in merito all’interesse rappresentato dal Sig. Vinicio Fioranelli per conto di una società di diritto svizzero, ad acquisire il pacchetto di controllo di A.S. Roma AS RomaS.p.A., Compagnia Italpetroli S.p.A., in qualità di controllante indiretta, precisa che, ad oggi, nonostante gli sforzi profusi non si sono realizzate le condizioni per proseguire nella valutazione di un’eventuale operazione“.
Fioranelli non ci sta e dichiara che le cose andranno per il verso giusto: “Credo che in quattro o cinque giorni si saprà tutto. Conto che si possa ancora mettere a punto la situazione. Sono sereno per l’operazione che stiamo portando avanti. Eravamo consapevoli che questa sarebbe stata un’operazione difficile, si sta rivelando per la verità difficilissima. Ma nello stesso tempo sono fiducioso. Vogliamo prendere la Roma“.

1 COMMENTO

  1. Cesare Geronzi, il presidente di Mediobanca, oltre ad avere un ruolo importante nella storia delle banche, lo ha effettivamente anche nella storia delle squadre di calcio.
    Dagli anni Novanta è diventato molto forte il suo impegno nel settore calcistico.

    “Trasversale in politica (il suo avvocato è il senatore Ds Guido Calvi) e negli affari (siede nel patto Rcs e in quello Generali), Geronzi ha anche buttato un occhio al calcio. I tifosi di Roma dovrebbero erigergli un monumento. È stata la banca di Geronzi che convertì 35 milioni di debiti in azioni, acquisendo parte del patrimonio dei Sensi pur di salvare dal fallimento la squadra di Totti. Anche Lazio e Perugia dovrebbero un sentito “grazie”. Per un certo periodo sono state in mano alla banca romana che ne ha garantito mezzi e sopravvivenza. Forse anche perché sua figlia Chiara, giornalista del Tg5, è stata una delle fondatrici della Gea, la società che aveva in mano una larga fetta del calcio italiano.” (L’Unità)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here