Juve, Amauri rifuta anche la Turchia

0
406
Amauri

Come abbiamo avuto modo di anticipare ieri il mercato turco aperto fino alle 16 del 5 settembre può esser l’ultima chance per le squadre di mezza Europa per sfoltire le rose piazzando giocatori fuori dal progetto. In Italia chi ha l’esigenza di togliere qualche elemento è la Juventus criticata aspramente per essersi tenuta sul groppone giocatori come Ziegler, Iaquinta, Amauri dichiaratamente non apprezzati da Antonio Conte e quindi ai margini della rosa.

Amauri | ©Gabriele Maltinti/Getty Images
Se il terzino svizzero è oramai ad un passo del Fenerbache continua invece a far ostruzionismo Amauri che dopo aver rifiutato il trasferimento al Marsiglia sembra voler declinare le offerte turche. Dalle parole del suo agente Giampiero Porcedda, intercettato dal Corriere dello Sport, è facile intuire la voglia del brasiliano di restar in bianconero da separato in casa per poi svincolarsi al termine della prossima stagione. “Se fosse stata una mera questione di soldi, -dice Porcedda- Amauri sarebbe già partito. Lui la sua scelta l’ha fatta mercoledì decidendo di restare in bianconero e ora non è corretto esercitare su di lui tutta questa pressione. Chiedo che venga tutelata la sua immagine di professionista”. Possibile destinazione turca anche per Luca Toni fino al momento fuori dal mercato e considerato la prima alternativa ad Amauri in attacco ma con la valigia in mano per la mancata cessione di Iaquinta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here