La Williams torna al motore Renault

0
726

Uno dei binomi più vincenti degli ultimi decenni della Formula 1 torna a ricomporsi: dalla prossima stagione infatti la Renault fornirà i motori alla Williams, una delle nobili decadute della F1. La scuderia di Frank Williams si è assicurata la fornitura della casa francese per le prossime due stagioni con opzione per il 2014 abbandonando i motori “economici” Cosworth.

© LIU JIN/AFP/Getty Images
Un accordo importante questo siglato da Sir Frank che vuole rilanciare la sua scuderia dopo il ridimensionamento nell’ultimo periodo imposto dalla crisi economica in cui versava il team. La Williams Renault infatti dal 1989 al 1997 ha segnato un’epoca della Formula 1 con la conquista di 4 titoli piloti (Nigel Mansell ’92, Alain Prost ’93, Damon Hill ’96 e Jacques Villeneuve ’97) e 5 costruttori (’92, ’93, ’94, ’96, ’97) per un totale di 63 Gran Premi vinti annoverando tra le propria fila anche campioni ed ottimi piloti che non sono riusciti ad imporsi come lo sfortunato Ayrton Senna che perse la vita proprio al volante della FW16 durante il Gran Premio di San Marino al suo primo anno con la scuderia di Grove, Riccardo Patrese, Thierry Boutsen, David Coulthard e Heinz Harald Frentzen. Si riapre una nuova era per la Williams Renault? Solo il tempo potrà dircelo. Con questo accordo la casa francese porta a 4 il numero di team ai quali dovrà fornire i propulsori nella prossima stagione: la Williams infatti si aggiunge a Red Bull e alle due Lotus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here