Milan: Leonardo vs Berlusconi. E’ già scontro

0
470

leonardoLeonardo non è piu un uomo della società ma l’allenatore del Milan, Berlusconi e Galliani dovranno far i conti con le pretese del brasiliano non disposto ad esser la vittima sacrificale da consegnare ai tifosi. In poco meno di un mese il neo tecnico milanista ha mostrato di aver le spalle larghe e di non aver paura di far le opportune richieste alla società per rinforzare un organico povero sia numericamente che qualitativamente. Dopo la disfatta americana Leonardo si è concesso l’alibi dei carichi di lavoro ma è stato esplicito nelle richieste: “per esser competitivi ci vogliono almeno due giocatori di valore”. La risposta della dirigenza non si è fatta attendere, Galliani in partenza per Monaco si è detto ottimista e tranquillizzando tutti sul tempo a disposizione per rinforzare la squadra prendendo ancora tempo e precisando che acquisteranno solo a determinate condizioni. In serata altro botta e risposta questa volta è la bocca auterevole del presidente Berlusconi ad affermare la nuova linea del Milan “basta trentenni prenderemo solo giovani under 23” e la risposta di Leonardo non si è fatta attendere, appena atterrato a Monaco per la partita di domani contro il Bayern di Toni e Ribery, non bastano i giovani ci vogliono i campioni. Sarà gia finito l’idillio?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here