Atletica, operazione riuscita per Andrew Howe. Ritorno o addio fra sei mesi

0
793
Andrew Howe

L’americano di Rieti Andrew Howe, campione del mondo della sfortuna potrebbe rientrare fra sei mesi dopo la rottura del tendine d’Achille sinistro. È durato circa un ora l’intervento dell’italiano all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, ad eseguire il delicato intervento  è stato il professor Cerulli che ha spiegato: L’intervento è andato meglio del previsto, in quanto la lesione non era degenerata”. Per quanto riguarda i tempi di recupero sempre il professor Cerulli ha fatto trapelare un cauto ottimismo prevedendo il recupero dell’atleta azzurro fra sei mesi.

Andrew Howe | ©THOMAS LOHNES/AFP/Getty Images
Con i mondiali imminenti di Daegu in Korea, ormai irrimediabilmente persi, Andrew Howe si troverà davanti una nuovo sfida, forse la più difficile e cioè recuperare dal punto di vista psicologico un infortunio molto serio, ma dato che le Olimpiadi di Londra non sono lontane, l’obiettivo cinque cerchi potrebbe sicuramente aiutarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here