Bayern e Dortmund ok. Rallenta il Leverkusen

0
782
Il Bayern vince ancora ma Robben e Gomez non trovano più spazio | &Copy; AFP/Stringer / Getty Images

La diciottesima giornata di Bundesliga riserva dei risultati alquanto inaspettati. La certezza, ormai solida e affermata in patria, viene sempre dal Bayern Monaco, che vincere ancora e si porta a +11 dalla più vicina inseguitrice, il Bayer Leverkusen. Quest’ultimi si sono dovuti accontentare di uno scialbo pareggio senza reti in casa del Friburgo. Zero gol anche nella sfida fra lo Schalke 04 (diciamolo pure, una delle delusioni di questa stagione) e l’Augsburg, terzultima forza della Bundesliga che porta a casa altri punti fondamentali per la lotta salvezza. Nelle parti nobili della classifica, il Borussia Dortmund si conferma macchina da gol: dopo aver rifilato 5 reti al Werder Brema nella scorsa giornata, gli uomini di Klopp hanno vinto 3-0 contro il Norimberga nell’anticipo di venerdì consolidando la terza posizione con 36 punti all’attivo.

Il Bayern vince ancora ma Robben e Gomez non trovano più spazio | &Copy; AFP/Stringer / Getty Images
Il Bayern vince ancora ma Robben e Gomez non trovano più spazio | &Copy; AFP/Stringer / Getty Images

BAYER CANNIBALE – Quello di quest’anno, è proprio il caso di dirlo, è un Bayern Monaco in versione cannibale. Su 19 gare giocate i bavaresi hanno raccolto  48 punti e, con la vittoria per 2-0 sul campo dello Stoccarda, il primato è più che assicurato. Sono 11 adesso i punti di vantaggio della futura squadra di Guardiola nei confronti del Leverkusen, unica anti-Bayern, anche se definirla così è un po’ un eufemismo. Il Bayern Monaco è riuscito, senza troppo brillare soprattutto nei primi 45 minuti di gioco, a fare bottino pieno anche grazie a degli errori clamorosi dei padroni di casa. Molinaro, ex terzino della Juventus, ha praticamente regalato a Mandzukic un assist vincente che il bomber croato ha trasformato in rete. Errore grave quello del giocatore dello Stoccarda che con un maligno retropassaggio tradisce i suoi compagni regalando il vantaggio ospite. Forti dell’1-0 i bavaresi non esitano a raddoppiare con Muller intorno al minuto 70. Differentemente da quanto si possa pensare, non è tutto rose e fiori per il Bayern Monaco. Nella trasferta contro lo Stoccarda, sono rimasti in panchina due giocatori del calibro di Robben e Gomez che non sembrano più rientrare nei piani della dirigenza. Difficile che i due talenti si accontentino ancora del ruolo di gregari e la concorrenza per accaparrarseli, nel caso di disguidi, ovviamente non mancherà.

PASSI FALSI – I passi falsi della giornata sono offerti dallo Schalke 04 e dal Bayer Leverkusen. Entrambi terminano le loro gare con due scialbi pareggi per 0-0 che sanciscono per lo Schalke 04, la perdita di puntiutile per raggiungere l’Europa che conta, e per il Leverkusen, l’addio forse definitivo alla prima posizione. Ne approfittano sia l’Eintracht Francoforte, vittorioso per 2 a 1 in casa contro l’Hoffenheim che il Mainz che con un 3-0 esterno sul campo del fanalino Greuther Furth scavalca proprio lo Schalke 04. Da segnalare inoltre un’altra sconfitta del Werder Brema per 3 a 2 contro l’Amburgo: il Brema è ormai in caduta libera lontana dalle posizioni ambiziose della Bundesliga. Bella vittoria dell’Hannover 96 ai danni del Wolfsburg, altra grande decaduta, con il punteggio di 2-1. Vittoria importante anche per il Borussia Moenchengladbach, 2-1 al Fortuna Dusseldorf.

Bundesliga, risultati diciannovesima giornata

Dortmund-Norimberga 3-0

Borussia M.-Fortuna Dusseldorf 2-1

Hannover-Wolfsburg 2-1

Augusta-Schalke 04 0-0

Greuther Furth-Magonza 0-3

Francoforte-Hoffenheim 2-1

Friburgo-Bayer Leverkusen 0-0

Amburgo-Werder Brema 3-2

Stoccarda-Bayern Monaco 0-2

Bundesliga, classifica dopo diciannove giornate

  1. Bayern Monaco 48
  2. Bayer Leverkusen 37
  3. Borussia Dortmund 36
  4. Eintracht Francoforte 33
  5. Mainz 05 30
  6. Schalke 04 29
  7. Borussia Moenchengladbach 29
  8. Friburgo 28
  9. Amburgo 28
  10. Hannover 96 26
  11. Stoccarda 25
  12. Werder Brema 22
  13. Wolfsburg 22
  14. Fortuna Dusseldorf 21
  15. Norimberga 21
  16. Augsburg 13
  17. Hoffenheim 13
  18. Greuter Furth 9

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here