Calcio a 5, risultati 12 giornata e classifica

0
949
Gabriel Lima capocannoniere in Serie A, in azione, fonte fote/ Dvisione Calcio a 5

L’Epifania ogni festa porta via cosi la simpatica vecchina più celebre al Mondo, anziché portare la sua famosa calza con tanti dolciumi, ai tantissimi appassionati di fusa italiano ha portato in dono una giornata ricca di gol e tanti risultati spettacolari.

Il big match tra la Marca e la capolista Asti atteso da tutta l’Italia del calcio a 5, finisce con uno spettacolare 3-3 ma nei fatti non ha visto ne vinti ne vincitori. Nonostante il pari la fuggitiva mantiene il primato in classifica, con un bottino di ben 30 punti ed un più sei sulla seconda in classifica Lazio.

Buono l’inizio d’anno per il team capitolino, uscito vittorioso dal derby contro il Genzano per 3-2, vittoria senza dubbio sofferta, match decisamente spettacolare che la Lazio ha saputo far suo dimostrando di possedere un team di tutto rispetto, con cui potrà competere fino alla fine.

Ennesimo crollo per il Montesilvano, il team abruzzese dopo aver recuperato terreno sulla capolista, tanto da raggiungere la seconda posizione, è crollata improvvisamente, prima contro il Ferrara di mister Capurso, poi contro la Marca, infatti il solo ed unico punto conquistato nelle ultime settimane è giunto dal  pareggio contro il Pescara.

Ma se il derby cittadino regalò al Montesilvano un punto, il derby contro il Città Sant’Angelo ha visto i gabbiani dell’adriatico, nuovamente crollare venendo sconfitti per 4-2.

Buona invece la prestazione del Città Sant’Angelo capace di toccare quota 23 punti nel giro di poco tempo e sognare cosi non solo la qualificazione ormai raggiunta per la Final Eight, ma anche per la fase playoff.

In ripresa anche la Luparense, i lupi grazie alla larga vittoria per 15-2 sul fanalino di coda Putignano conquistano tre punti decisamente pesanti, che gli consentono di scalare di un bel po’ la classifica e centrare la qualificazione per la Final Eight, toccando in classifica quota 22 punti e scavalcando il Pescara.

Il team biancoazzurro dopo il pari nel derby cittadino contro il Montesilvano, nell’ultima di andata tra le mura amiche crolla sotto i colpi di un sorprendente Napoli capace d’imporsi in Abruzzo con il largo 5-2.

Gabriel Lima capocannoniere in Serie A, in azione, fonte fote/ Dvisione Calcio a 5
Gabriel Lima capocannoniere in Serie A, in azione, fonte fote/ Dvisione Calcio a 5

Nonostante la sconfitta il Pescara centra la qualificazione per le finali di Coppa Italia, mentre il Napoli tocca quota 19 punti in classifica, poggiando cosi un altro tassello per la salvezza.

Pur se sconfitto il Genzano grazie ai 19 punti conquistati fino ad oggi non solo veleggia in zona salvezza, ma ha centrato anche la qualificazione per la Final Eight,  fuori invece Marca e Ferrara, il team emiliano pur imponendosi per 7-2 nello scontro diretto per la salvezza contro il Venezia, non raggiunge la quota sufficiente per la qualificazione in cui lo stesso mister Capurso sperava, però con 16 punti conquistati senza dubbio ha fatto un bel passo verso la salvezza.

Chiude il quadro il pari per 2-2 ottenuto nel secondo scontro salvezza di giornata tra Verona e Rieti, che regala ad entrambe le formazioni un punto a testa, concludendo cosi la prima giornata del 2013, in cui senza dubbio lo spettacolo ed il divertimento non sono mancati.

Risultati 12° di campionato
Città Sant’Angelo – Montesilvano 4-2
Putignano –  Luparense 2-15
Verona –  Rieti 2-2
Marca – Asti 3-3
Ferrara – Venezia 7-2
Pescara – Napoli 2-5
Genzano – Lazio 2-3

Classifica : Asti 30, Lazio 26, Città Sant’Angelo 23, Luparense 22, Pescara 21, Genzano 19, Montesilvano 19, Napoli 19, Marca 18, Ferrara 16, Rieti 11, Verona 7, Venezia 6, Putignano 0

Classifica Marcatori: Lima 14 reti, Kakà 13, Cavinato 12, Patias 11, Hector 10, Canal 10, Rogerio 10, Saul 9, Morgado 9, Nora 9, Nicolodi 9, Rescia 8

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here