Calciomercato: Juventus, la rivoluzione è pronta

0
389

Con il passare del tempo, cominciano ad essere più chiare le manovre della vecchia Signora per la prossima stagione. Come avevamo già segnalato tempo fa, indipendentemente da una qualificazione in Champions, ci saranno delle partenze illustri in casa Juve. Una di queste è quella del portierone della nazionale Gigi Buffon, l’ unico giocatore Bianconero che possa vantare una valutazione economica seria nel panorama internazionale, circa 25 milioni di euro. Le pretendenti sono molte, le possibili sono sostanzialmente tre, le due squadre di Manchester ed il Bayern Monaco. Proprio la squadra tedesca potrebbe essere la destinazione più probabile vista la trattativa aperta che vede Frank Ribery come protagonista.

Le altra partenze illustri saranno quelle di Diego e Felipe Melo. Per il primo, la sua stagione assolutamente sotto tono, ha convinto Corso Galileo Ferraris a puntare su un’ altro tipo di giocatore, più concreto e con un esperienza internazionale già di assoluto livello, Yoann Gourcuff. Per il secondo, ha inciso profondamente il difficile rapporto instauratosi con la tifoseria e le prestazioni sportive, a dir poco disastrose. Possibili scenari d’ oltremanica per Melo, Arsenal e Liverpool su tutte, mentre per Diego la pista Bayern Monaco è quella più calda al momento.

I contratti in scadenza sono quelli di  Trezeguet, Camoranesi, Salihamidzic e Legrottaglie. Per loro il rinnovo non ci sarà. Si attendono delle offerte per Tiago, Molinaro, Poulsen e Almiron con quest’ ultimo pedina importante per un eventuale approdo in bianconero di Leonardo Bonucci.

Sul fronte riscatti, molto probabile l’ approdo definitivo in Bianconero per Caceres, come quasi certo sarà il riscatto della metà di Antonio Candreva. Una spesa complessiva che si aggirerà intorno ai 15/18 milioni di euro.

Da segnalare anche il possibile addio di Amauri, il brasiliano in odor di cittadinanza italiana, può seriamente rappresentare una valida contropartita tecnica per Kjaer, visto il possibile trasferimento di Cavani  ma con le sirene inglesi sempre in ascolto, Tottenham e West Ham le squadre interessate.

Sulla guida tecnica, oramai le piste da seguire sono sostanzialmente due: la prima porta a Cesare Prandelli con lui, la linea giovane bianconera potrebbe essere finalmente rivalutata e si punterebbe ad un progetto di medio lungo termine; la seconda parla spagnolo ed è l’ attuale tecnico del Liverpool Rafa Benitez, con quest’ ultimo il sacrificio economico sarebbe più importante, ma con la garanzia di una pronta competitività già nel prossimo anno.

 

Articolo precedentePrima Divisione il punto: Novara sempre a + 10, Portogruaro e Pescara braccano l’Hellas Verona
Articolo successivoUdinese, Marino: “Sfruttiamo il buon momento”
twitter: @ippogioia

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO