Coppa Uefa: Udinese tradita da Quagliarella

0
436

Il bomber napoletano spreca tre nitide occasioni davanti al portiere

DiegoLa squadra di Marino cade sotto i colpi di classe di Diego ma anche se il 3-1 può far apparire la partita come un  monologo tedesco non è cosi. La differenza in campo non si è vista, il Werder ha avuto quattro nitide occasioni da gol segnandone tre l’Udinese invece le ha fallite. Dopo un primo tempo in cui l’emozione ha avuto il sopravvento sui giocatori friulani, nella ripresa si è assistito ad un altra partita, i tagli di Quagliarella e Sanchez hanno messo piu volte sotto pressione la difesa tedesca e solo per sfortuna e imprecisione il passivo è stato cosi elevato. In Italia però dopo ieri sera anche i piu scettici hanno apprezzato lo straordinario talento di Diego capaca di dar del tu al pallone ma abile a sacrificarsi per gli interessi della squadra e a trovar la posizione in campo con molta facilità durante l’evolversi della partita. Il tre a uno è un risultato pesante ma non impossibile da superare, sopratutto se Quagliarella e compagni riusciranno a partir dall’inizio con la determinazione mostrata nel secondo tempo. Le altre sfide dei quarti sono un monologo delle squadre di casa lo Shaktar e l’Amburgo mettono le basi per semifinali superando rispettivamente l’Olympique Marsiglia ed il Manchester City, tra PSG e Dinamo finisce a reti bianche e la qualificazione resta ancora in bilico.
IL TABELLINO

Shakhtar Donetsk-Olympique Marsiglia 2-0 (39′ Hubschman, 65′ Jadson)

Amburgo-Manchester City 3-1 (1′ Ireland (M), 9′ Mathijsen (A), 63′ Trochowski (A), 80′ Guerrero)

Paris St Germain-Dinamo Kiev 0-0

WERDER BREMA-UDINESE 3-1 (34’ Diego (W), 67’ Diego (W), 68’ H. Almeida (W), 86’ Quagliarella)

WERDER BREMA (4-3-1-2): Weise ; Fritz, Mertesacker, Naldo, Boenisch (81’ Pasanen s.v.); Tziolis , Frings , Ozil (75’ Niemeyer); Diego, Pizarro,  Hugo Almeida  (70’ Hunt ).  All: Schaaf

UDINESE (4-3-3): Handanovic ; Zapata , Felipe, Domizzi, Pasquale; Inler (83’ Obodo) , D’Agostino, Asamoah; Pepe  (70’ Floro Flores), Quagliarella,  Sanchez All: Marino
ARBITRO: Duhamel (FRA)
AMMONITI: Frings (W), Pasquale (U), Tziolis (W)

Articolo precedenteIl Manchester il club piu ricco al Mondo. In Italia è il Milan a primeggiare
Articolo successivoBryant travolge Denver
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO