Crack Viviano, rottura del crociato

0
403

Vi capita di pensare alle coincidenze? Di pensare a come sarebbe cambiata la vostra vita se una scelta avesse avuto la meglio sull’altra? Emiliano Viviano senza l’errore alle buste del Bologna sarebbe forse oggi il portiere titolare della neonata Roma di Luis Enrique e nella prossima stagione si sarebbe giocato all’Olimpico le enormi chance di andare all’Europeo da secondo di Buffon.

© Dino Panato/Getty Images
La vita purtroppo non va avanti con i se e con i ma e Emiliano Viviano da quel giorno è praticamente inserito in ogni trattativa condotta dai nerazzurri. Il portiere, lo scorso anno tra i migliori del campionato, proprio per inseguire il songo azzurro preferiva una maglia meno importante forse di quella nerazzurra ma che gli desse la possibilità di giocare. Invece, quando gli accordi tra Genoa e Inter sembravano interrotti e l’ipotesi Bayer Leverkusen prendeva consistenza Viviano è costretto a fermarsi per la rottura del crociato anteriore del ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni ci sarà l’intervento chirurgico che con ogni probabilità lo terrà fuori dal rettangolo verde per almeno sei mesi. Il destino, adesso sembra avverso, non ci resta che fargli un grosso in bocca al lupo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here