Europa League: un superlativo Zarate ipoteca la qualificazione [highlights]

0
352

Dopo la vittoria  contro l’Inter nella partita che valeva la Supercoppa italiana, la Lazio vince anche contro l’Elfsborg nella partita di andata per i preliminari di Europa League.
Dopo un palo colpito dagli svedesi nei primi minuti di gioco è la Lazio a trovare al 24′ il vantaggio grazie a un bellissimo tiro dalla sinistra di Kolarov. Al 35′ arriva il raddoppio  di Zarate.
Dopo una ripresa che ha visto  la difesa biancoceleste impegnata per due volte dalla vivacità di Danielsson ci pensa Mauri al 69′ a chiudere definitivamente il match ipotecando  la qualificazione alla fase successiva.

LAZIO-ELFSBORG 3-0
Lazio (4-3-1-2): Muslera; Kolarov, Siviglia, Cribari, Lichtstenier; Mauri (41′ st Diakhite), Baronio, Brocchi; Matuzalem (14′ st Dabo), Zarate (30′ st Eliseu), Cruz. In panchina: Bizzarri, Radu, Foggia, Rocchi. All. Ballardini
Elfsborg (4-2-3-1): Covic; Karlsson, Lucic, M. Andersson, Floren; Danielsson, Moback; Ishzaki, Jawo (29′ st Johansson), Svensson (29′ st Floren); Avdic. In panchina: Wulff, Wikstrom, Bajrami, Talib, Hult. All. Haglund
Arbitro: McDonald (Sco)
Marcatori: 24′ Kolarov (L), 36′ Zarate (L), 24′ st Mauri (L)
Ammoniti: 18′ st Siviglia (L)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here