Fed Cup 2013: Italia-Rep. Ceca 2-1. Petra Kvitova batte Sara Errani in 3 set

0
903
Sara Errani ko in Fed Cup 2013 | ©Getty Images

Petra Kvitova conquista il primo punto per la Repubblica Ceca nella semifinale della Fed Cup 2013. La Kvitova supera in rimonta la nostra Sara Errani per 2-6 6-2 6-0 in poco meno di 2 ore di gioco, confermando i precedenti favorevoli che vedevano l’azzurra sotto per 4-0.

Dopo la seconda giornata l’Italia si trova ancora in vantaggio per 2-1. Sarà Robertina Vinci, a partire dalle 11 di domani mattina, a tentare di regalare all’Italia la finale di Fed Cup. L’avversaria della tarantina sarà Lucie Safarova, già battuta ieri in due set dalla Errani.

La cronaca dell’incontro

Sara Errani ko in Fed Cup 2013 | ©Getty Images
Sara Errani ko in Fed Cup 2013 | ©Getty Images

Primo set: dopo continue interruzioni dovute alla pioggia (la partita in programma per le 11, inizia alle alle 16:30), il match tra Sara Errani e Petra Kvitova parte nel migliore dei modi per i colori azzurri, con super sarita che si porta subito avanti per 5-0. La tennista ceca non riesce mai ad entrare in partita collezionando errori su errori e, dopo una leggera reazione, cede il primo set alla Errani per 6-2.

Secondo set: nel secondo set cambia qualcosa. Sara Errani parte bene, ma sul 2-1 in suo favore, la Kvitova si sveglia. Con un parziale di 4 giochi a zero annichilisce la tennista italiana che, soprattutto nei suoi turni di servizio, non oppone più alcuna resistenza. La potenza dei colpi in risposta della ceca si fa sentire ed il set si chiude in suo favore con lo stesso punteggio del primo.

Terzo set: il set decisivo è senza storia. La Kvitova non sbaglia più nulla e la Errani cala vistosamente nella profondità dei suoi colpi. La partita si capovolge con Sara che inizia a sbagliare qualche colpo di troppo Petra che diventa infallibile. Con un parziale di 11 giochi a zero (dal 1-2 del secondo set) ed al quarto match point, la Kvitova fa suo l’incontro e porta il primo punto alla Repubblica Ceca.

A causa dei ritardi accumulati durante tutta la giornata, la partita Vinci – Safarova si giocherà domani mattina alle 11, poichè il regolamento della Fed Cup non prevede che gli incontri inizino con l’ausilio di luce artificiale.

Sarà quindi la giornata di domani a dirci chi, tra Italia e Repupplica Ceca, campione uscente, disputerà la Finale della Fed Cup 2013. Se la Vinci non dovesse conquistare il terzo e decisivo punto, sarà il doppio a decidere il passaggio del turno.

Intanto, nell’altra semifinale la Russia pareggia i conti contro la Slovacchia, grazie alle vittorie di Kirilenko e Makarova. Adesso le Russe sono favoritissime nella conquista della finale potendo schierare Makarova-Vesnina nel doppio decisivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here