Coppa Italia, Fiorentina e Roma si giocano un pezzo d’Europa

0
568
Vincenzo Montella sogna lo sgambetto alla sua ex squadra | ©Paolo Bruno/Getty Images

E stavolta chi la spunterà? Se in campionato il verdetto è stato fin troppo unanime nei confronti della Roma, questa sera la Fiorentina può indovinare la partita perfetta per conquistare l’accesso alle semifinali di Coppa Italia. Non volendo entrare nel merito della questione stadio, già ampiamente sviscerata nei giorni scorsi, i riflettori sono tutti puntati sul tecnico dei giallorossi Zdenek Zeman, nuovamente al centro delle polemiche dopo le due sconfitte del 2013 contro Napoli e Bologna, che hanno cancellato la grande vittoria sul Milan prima di Natale. Per il boemo si tratta della prima grande sfida di quest’anno. Fin qui le due partite chiave della stagione giallorossa sono terminate come tutti sappiamo, con la cocente sconfitta allo Juventus Stadium per opera della squadra di Antonio Conte e il ko nel derby contro i cugini biancocelesti, che ad oggi, classifica alla mano, sono da considerarsi di un altro pianeta rispetto a Totti e compagni, sebbene il campionato debba ancora vivere tutto il girone di ritorno.

ROMA – Lo stesso Francesco Totti, dopo aver saltato la trasferta di Catania, mancherà anche stasera in Coppa. Oltre al capitano, la Roma dovrà fare a meno degli squalificati Osvaldo e Lamela. Tra gli indisponibili figura anche il brasiliano Marquinho, escluso per scelta disciplinare, come spiegato dal boemo, dopo i fatti di Catania. In attacco quindi Mattia Destro sarà affiancato da Florenzi e Pjanic, per quello che sarà uno “stravagante” 4-3-3. A centrocampo torna titolare De Rossi, che agirà da interno con Tachtsidis regista e Bradley incursore. In difesa la notizia dell’ultimo minuto è l’assenza di Stekelenburg. Sarà quindi Goicoechea a sostituire l’olandese e a guidare il reparto difensivo composto dalla coppia centrale Marquinhos e Castan, con Piris e Dodò terzini.

Vincenzo Montella sogna lo sgambetto alla sua ex squadra | ©Paolo Bruno/Getty Images
Vincenzo Montella sogna lo sgambetto alla sua ex squadra | ©Paolo Bruno/Getty Images

FIORENTINA – Situazione migliore in casa Fiorentina. Il grande ex Vincenzo Montella potrà infatti disporre di quasi tutti gli effettivi, a cominciare dal tandem d’attacco Toni-Jovetic, dati dallo stesso tecnico viola in grande forma. A centrocampo è in forse il cileno Pizarro. Nel caso non dovesse farcela, partirà dal primo minuto Migliaccio, con Aquilani e Borja Valero, che nonostante le preoccupazioni espresse da Montella alla vigilia del match circa le sue condizioni fisiche dovrebbe scendere regolarmente in campo dall’inizio. Gli esterni saranno Cuadrado e Pasqual, mentre la linea a tre di difesa sarà costituita da Tomovic, Rodriguez e Savic. In porta il ballottaggio tra Viviano e Neto vede favorito il primo.

PRECEDENTI – Quest’anno Fiorentina e Roma si sono affrontate una sola volta. In campionato la sfida terminò con un pirotecnico 4-2 per i giallorossi. Fu quella una partita dalle mille emozioni, e forse la più bella di tutta la prima parte di stagione per gli amanti del bel gioco. La squadra allenata da Zeman seppe approfittare al meglio degli spazi concessi dai viola, rendendosi letale con le proverbiali verticalizzazioni del boemo. Tutto o molto si giocherà proprio sotto quest’ultimo aspetto. Se i padroni di casa avranno capito la lezione dell’Olimpico, per questa Roma potrebbe rivelarsi quantomai complicato staccare il pass per la qualificazione alle semifinali di Coppa.

Probabili formazioni Fiorentina-Roma (quarti di finale Coppa Italia)
Fiorentina (3-5-2): Viviano, Savic, Rodriguez, Tomovic, Pasqual, Cuadrado, Borja Valero, Migliaccio, Aquilani, Toni, Jovetic. Allenatore: Montella
Roma (4-3-3): Goicoechea, Piris, Marquinhos, Castan, Dodò, De Rossi, Tachtsidis, Bradley, Destro, Florenzi, Pjanic. Allenatore: Zeman

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here