Giudice Sportivo: niente condono per Maggio, contro l’Inter non ci sarà

0
537


Non sono servite le immagini televisive a riabilitare Cristian Maggio dopo l’ingiusto cartellino giallo comminatogli dal modesto Damato ieri a Udine. Il laterale destro salterà quindi il big match di domenica prossima quando al San Paolo scenderà l’Inter capolista, se la squalifica è di prassi quello che stupisce è l’ammenda di 1500 euro per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria

Oltre Maggio il giudice sportivo ha squalificato: Melo (Juventus), C. Lucarelli (Livorno), Barreto (Bari), LLama (Catania), Maccarone (Siena), Moretti (Genoa), Nocerino (Palermo), Paci e Panucci (Parma) e M. Rossi (Sampdoria). I giocatori diffidati sono P. Cannavaro (Napoli), Manfredini e Padoin (Atalanta), Sorrentino e Yepes (Chievo), Mirante (Parma), Palacio (Genoa). Queste le ammende per le società: 10.000 euro alla Juventus, al Livorno e alla Roma, 4.000 euro all’Atalanta, 2.000 euro al Catania e alla Fiorentina e 1.000 euro al Palermo. Inibizione fino al 15 febbraio per il direttore sportivo del Napoli Bigon.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here