Giudice sportivo: stangata per Quagliarella, si salva Camoranesi

0
556

Mano pesante del giudice sportivo Tosel nei confronti di Quagliarella. L’attaccante partenopeo reo di aver insultato l’arbitro in seguito alla seconda ammonizione è stato punito con tre turni di squalifica e adesso per il Napoli si fa davvero dura tentare la risalita.

Se la cava invece Camoranesi, la gomitata rifilata a Conti è brutta e pericolosa ma era sotto la visione dell’arbitro e quindi è inapplicabile la prova tv.

Un turno di squalifica per Cannavaro e Aronica (Napoli), Mascara (Catania), Ariatti (Chievo), Bellucci e Mozart (Livorno), Biabiany e Valiani (Parma), Canini e Conti (Cagliari), Chivu (Inter), Criscito (Genoa), Gastaldello (Sampdoria), Pellegrino (Atalanta), Pirlo (Milan), Pratali (Siena). Tre turni di stop sono stati comminati al preparatore atletico del Napoli Giuseppe Pondrelli, ammonizione con diffida e ammenda di 5.000 euro, invece, per il tecnico Mazzarri. Tra le società ammende a Napoli (15.000 euro), Genoa, Livorno, Sampdoria (10.000 euro), Fiorentina (2.500 euro) e Milan (1.500 euro).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here