Il cuore di Napoli, Maggio gela il Palermo al fotofinish

0
424

In sede di presentazione la sfida tra Napoli e Palermo di questa sera veniva rappresentata come uno spot per il calcio tra due squadre che fanno del gioco corale e dello spettacolo le proprie armi e la partita ha rispettato le attese sopratutto grazie ad un Napoli mai domo.

Rispetto ai rumors della vigilia Delio Rossi rinuncia a Liverani schierano una insolita difesa a cinque con Goia tra Munoz e Bovo e Balzaretti e Cassani sugli esterni, formazione bloccata con i soli Ilicic, Pastore e Miccoli impegnati nella fase d’attacco. Il Napoli risponde con la formazione tipo ma sopratutto con un migliore approccio alla partita.

Per i 90′ De Sanctis resterà inoperoso mentre il suo collega Sirigu è costretto ai miracoli per tener in corsa i suoi. La partita è una lunga sequela di occasioni per i partenopei sbagliati per troppa precipitazione sotto porta o per la bravura del portiere rosanero. Quando la partita sembrava avviata sul pari, in pieno recupero del secondo tempo Maggio su assist di un immenso Cavani trova il gol vittoria facendo esplodere il San Paolo.

IL TABELLINO
Napoli-Palermo 1-0

50’st Maggio
Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Pazienza (33’st Yebda), Dossena; Hamsik, Lavezzi (27’st Dumitru); Cavani. A disposizione: Iezzo, Santacroce, Cribari, Zuniga, Vitale. All.: Mazzarri
Palermo (3-4-2-1): Sirigu; Munoz, Goian, Bovo; Cassani, Migliaccio, Nocerino, Balzaretti; Ilicic, Pastore; Miccoli (20’st Maccarone). A disposizione: Benussi, Garcia, Kasami, Rigoni, Liverani, Pinilla. All. Rossi.
Arbitro: Morganti di Ascoli Piceno
Ammoniti: Grava (N), Goian (P)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here