Juventus: da Ranieri a Ferrara la costante sono gli infortuni

0
522

cannavaroLa Juventus dopo il mezzo passo falso in Champions League contro il Bordeaux a Torino si rituffa in campionato dove viaggia a punteggio pieno e a vele spiegate. Ma oltre alla voglia delle squadre avversarie di fermare la fuga della capolista si potrebbero aggiungere i tantissimi infortuni muscolari di cui i giocatori bianconeri sono protagonisti.

Come successe lo scorso anno con Ranieri lo staff di supporto a Ferrara e quello medico vanno subito sotto accusa per i continui e simili infortuni. Il tecnico napoletano dovrà fare a meno nell’impegno di sabato sera contro il Livorno praticamente di tutti i nuovi acquisti, più i lungo degenti Sissoko, Del Piero e Diego che comunque vengono segnalati sulla via del recupero. L’infortunio piu grave sembra esser quello di Cannavaro costretto a star fermo per due settimane e costretto a rinunciare al secondo impegno in Champions League dei bianconeri. Di entità piu lievi gli infortuni di Felipe Melo e Tiago mentre tornerà a disposezione Grygera.

Ciro Ferrara dovrebbe dar ancora fiducia a Giovinco alle spalle delle punte che dovrebbero esser Trezeguet e Iaquinta concedendo cosi un turno di riposo ad Amauri. A centrocampo ci sarà il rispolverato Poulsen con Marchisio e Camoranesi, in difesa Legrottaglie e Chiellini centrali con Zebina preferito a Caceres sulla destra e Grosso a sinistra.

Articolo precedenteEuropa League: Lazio – Salisburgo 1-2 [highlights]
Articolo successivoNuoto: Laure Manaudou si ritira
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO