Juventus, inizia l’era Zaccheroni: “Bisogna voltare pagina, mi piacciono le sfide”

0
394

Dopo aver diretto il primo allenamento al centro sportivo di Vinovo, Alberto Zaccheroni si presenta alla stampa da nuovo allenatore della Juventus. L’ex tecnico, tra le altre, di Milan, Inter e Torino subentra a Ciro Ferrara per traghettare fino a fine stagione la squadra bianconera per una pronta risalita in classifica e con l’obiettivo di centrare un posto in Champions League.
Di seguito le dichiarazioni in conferenza stampa di Zaccheroni:

È giusto voltare pagina: riconosco il lavoro precedente, perchè la Juve ha proposto un calcio vincente, ma non conosco caratterialmente la squadra. Mi piacciono le sfide, parte un ciclo nuovo. Porterò i miei accorgimenti, ma soprattutto sono convinto di riuscire a vincere questa sfida. L’organico è molto importante e non so quante squadre siano superiori alla Juve. Parto con grande determinazione e proverò a trasmettere questa mia voglia anche ai ragazzi. Se i ragazzi acquisiscono la convinzione degli obiettivi che possono raggiungere, arriveremo lontani. Qui c’è tanto talento. Alla squadra chiederò la disponibilità a metteremi a disposizione tutto questo talento.
risultati non li aspettiamo ma dobbiamo andarli a prendere. Perchè darsi degli obiettivi? Prima riprendiamo la strada maestra e in base a quanto tempo impiegheremo a raddrizzare la stagione, poi potremo fissare dei traguardi da raggiungere.
Ho incontrato Ferrara con grande piacere. Sono stato contento di aver parlato con lui e del fatto che lui abbia potuto salutare la squadra.
Ho avuto una sola squadra di grande livello, il Milan, e questa Juve si avvicina molto.
Ho accettato l’incarico con grande entusiasmo. Per me è un motivo di orgoglio essere qui. La Juventus è un top club. Andare a fare l’allenatore e sedersi sulla panchina della Juventus è il massimo. Il mio obiettivo? Vorrei mettere in difficoltà i dirigenti e provare a convincerli a tenermi anche oltre il prossimo 30 giugno
“.

Articolo precedenteIl Coni sospende Mutu. Il rumeno positivo anche dopo Fiorentina – Lazio di Coppa Italia
Articolo successivoCalciomercato: Crespo vicino al ritorno al Parma

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO