Lotta salvezza:il Torino può sperare

0
197
Siena
34
Chievo
31
Torino
24
Bologna
26
Lecce
24
Reggina
22
31° 37 31 27 26 24 22
32° Chievo Siena Milan Palermo Roma Atalanta
33° Torino Udinese Siena Genoa Catania Juventus
34° Napoli Roma Fiorentina Reggina Juventus Bologna
35° Palermo Inter Bologna Torino Napoli Samp
36° Inter Genoa Napoli Lecce Bologna Cagliari
37° Juventus Bologna Genoa Chievo Fiorentina Lazio
38° Reggina Napoli Roma Catania Genoa Siena

La 31° Giornata di Serie A ha emesso almeno tre verdetti in chiave salvezza: la salvezza del Siena, il fallimento del cambio tecnico a Lecce e la Reggina senza speranze. Il Siena di Giampaolo  può ritenersi realmente fuori dalla lotta con una superba prestazione a Bologna si porta a piu 11 sul terz’ultimo posto confermando di aver saputo preparare bene la stagione. Il Bologna resta ancora in corsa ma sicuramente ci deve esser un cambio di rotta, Mihajlovic deve esser bravo a tirar su gli animi della truppa dopo i quattro gol subiti nell’importante match contro il Siena. Il Chievo dopo tanti ottimi risultati ha riassaporato contro il Milan la sconfitta ma senza alcun dubbio immeriatata e sicuramente non farà calare la tenzione e l’appuntamento con la salvezza sarà solo rimandato. Il Toro torna alla vittoria e virtualmente acquista la salvezza, adesso i granata devono dar continuità ai risultati cercando di arrivare allo scontro salvezza della 35° giornata con il Bologna in questa posizione per poter giocare su due risultati. Il Lecce viene punita dal barese Cassano tra le mura amiche  e perde l’ennesima occasione per rientrare in corsa salvezza, il cambio tecnico in panchina effettutato dal presidente Semeraro non ha fornito i risultati sperati e  a questo punto la salvezza diventa sempre piu una chimera. La Reggina non riesce a risorgere nel giorno di Pasqua, l’Udinese seppur stanca e in pieno turn-over grazie ad una doppietta di Floro Flores si porta i tre punti via dal Granillo. I calabresi seppur con sfortuna non sanno piu vincere e il presidente Foti può pensar gia a preparare  i programmi per il prossimo anno di B.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here