United, colpo Zaha. In estate arriva il fenomeno inglese

0
439
Zaha, a luglio passerà al Manchester United © Charlie Crowhurst/Getty Images

Colpaccio United! La società inglese, attualmente in testa alla classifica in Premier League, ha da poche ore concluso una trattativa importantissima. Nessun nome da far girare la testa o dall’ingaggio impossibile ma semplicemente uno dei più promettenti attaccanti del calcio inglese. Mica poco! Parliamo di Wilfried Zaha, esterno offensivo classe ’92, al momento in forza al Crystal Palace. Il giocatore, nato in Costa d’Avorio ma una vita vissuta in Inghilterra (tanto da averne preso la nazionalità), avrà la possibilità di concludere la sua stagione nell’attuale squadra per trasferirsi in estate al Manchester United. Un sogno per il giovane inglese, che ha già avuto modo di vestire la maglia della Nazionale inglese, con 0 presenze in Premier, in occasione dell’amichevole contro la Svezia nel novembre scorso.

Operazione di mercato da 15 milioni di sterline (al cambio con l’euro sarebbero circa 17 milioni). Bruciata l’insidiosa concorrenza dell’Arsenal che aveva chiesto informazioni sul giocatore nei giorni scorsi.

Zaha, a luglio passerà al Manchester United © Charlie Crowhurst/Getty Images
Zaha, a luglio passerà al Manchester United © Charlie Crowhurst/Getty Images

Contratto – Il giovane Wilfried Zaha ha firmato un contratto quinquennale da 35 mila sterline a settimana, ingaggio destinato ad aumentare nel corso degli anni se dimostrerà la sua bravura anche con la maglia dello United. Il giocatore si è detto entusiasta di poter vestire dalla prossima stagione la maglia dei Red Devils, commentando la conclusione dell’affare come un sogno che si realizza. A Ferguson il compito di farlo diventare un giocatore fondamentale all’interno della rosa del club inglese. La personalità non gli manca “A parte Cristiano Ronaldo e Messi, non c’è nessuno più forte di me”. Da luglio dovrà dimostrarlo!

Addio sofferto – Dal 2007 a Londra, cresciuto nelle giovanili del Crystal Palace, sembrano quasi scontati i ringraziamenti verso la società che è riuscita a portarlo al grande calcio. Zaha proverà in questi sei mesi a trascinare il suo attuale club verso il ritorno in Premier League, lo deve ai proprio dirigenti per avergli permesso un trasferimento in grande prestigio e soprattutto ai tifosi che non gli hanno mai fatto mancare il proprio appoggio.

Dopo l’addio di Cristiano Ronaldo, a Manchester sono arrivati tanti giocatori, ma nessuno in grado di esaltare i tifosi come fece il portoghese nei suoi anni inglesi. Sarà arrivato il momento di dimenticarlo? Zaha, pensaci tu!

LA SCHEDA DI WILFRIED ZAHA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here