Milan, Berlusconi e il Lodo Mondadori. Giorno verità

0
398

Domani il Milan Campione d’Italia inizia a preparare la nuova stagione, l’entusiasmo, dello scudetto, della solidità di Allegri e Galliani degli acquisti “low cost” di Taiwo e Mexes e quello di prospettiva di El Shaarawy hanno però lasciato un pò di spazio alle indiscrezioni sul futuro della famiglia Berlusconi in rossonero dopo la pesante sentenza sul Lodo Mondadori che costringe la Fininvest (proprietaria del Milan) a pagar 560 milioni di euro.

© Tiziana Fabi/Getty Images
La conferenza stampa di domani avrà molto probabilmente come tema centrale proprio il Lodo Mondadori visto che sarà la prima occasione in cui il presidente del Consiglio parlerà ai giornalisti dalla lettura della sentenza. I tifosi rossoneri e gli addetti ai lavori intanto si dividono, chi, forse con un pò di anticipo rispolvera le indiscrezioni di cessione del Milan da parte della famiglia Berlusconi, russi, arabi sarebbero gli interlocutori principali. Altri invece pur annunciando un nuovo ridimensionamento in termini di bilancio e monte ingaggi prospettano l’acquisto di Mister X per la seconda metà di agosto, quando il calciomercato sarà nella fase principale e gli organici saranno più delineati. Un anno fa il giorno della presentazione della nuova stagione i tifosi si radunarono fuori Milanello per contestare il disinteresse di Silvio Berlusconi, poi arrivarono Boateng, Robinho e Ibrahimovic e tutti sappiamo com’è andata a finire, quest’anno il clima sarà sicuramente di euforia ma il futuro resta ancora una volta incerto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here