Milan: i tifosi varano l’azionariato popolare. Nasce “Milanisti in Azione”

0
637

Il disagio e il malcontento dei tifosi del Milan sta facendo nascere nuove ed originali forme di protesta ma anche proposte collaborative per il rilancio della società. Molti supporter hanno scelto i social network per manifestare il proprio disagio ed organizzare un mega corteo di protesta contro la proprietà chiedendo a gran voce la cessione del club da parte della famiglia Berlusconi, altri invece hanno dato vita ad movimento “Milanisti in Azione” che si pone come obiettivo quello di entrare in società attraverso l’azionariato popolare o comunque fungere come strumento di stimolo e controllo delle scelte societarie.

Il movimento nasce dalla passione di un super tifoso rossonero Fabrizio Bernini, top manager della Mcs, tra le aziende leader mondiali nella produzione di macchine tessili per tintura e finissaggio. Bernini in una intervista all’Eco di Bergamo racconta il progetto tenendo a precisare che il suo intento non è quello di screditare il presidente Berlusconi bensì esser una fonte d’aiuto in un momento di austerity.

“Per rilanciare le ambizioni di un club che non può essere mortificato tecnicamente ed economicamente come è avvenuto nelle ultime stagioni e, come abbiamo ormai capito, continuerà ad avvenire in futuro – continua Bernini – Milanisti in Azione intende raccogliere una cifra importante da mettere sul piatto «per entrare in società e contribuire alla resurrezione calcistica di un club che deve tornare a dominare in Italia, in Europa e nel mondo”

La scommessa è quella di raggiungere un miliardo di euro in modo da poter esser “potenti” e chiedere alla società di aver almeno un membro nel consiglio di amministrazione. Bernini tiene a rassicurare tutti sulla sostenibilità del progetto che in Italia ha sempre trovato grossi ostacoli a svilupparsi ma che in altri paesi è pratica diffusa con Real Madrid e Barcellona ad esser esempi più eclatanti.

Ogni azionista avrà la certezza di aver restituiti i fondi qualora il progetto non trovasse lo spazio e lo sviluppo sognato e per far capire la bontà delle scelte sabato prossimo, in occasione del match tra Milan e Juventus, a San Siro verranno distribuiti 16000 volantini per sensibilizzare i tifosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here