Mondiali nuoto, stellare Pellegrini. Scozzoli in finale, En plein Cina nei tuffi

0
912
Federica Pellegrini

Si aprono con il botto i mondiali a Shanghai per i colori azzurri nel nuoto, Federica pellegrini si dimostra l’assoluta dominatrice nei 400 stile libero, ottimo Fabio Scozzoli nei 100 rana e splendida sorpresa della staffetta 4×100 stile libero uomini. Sontuosa la prestazione di Federica che sembra aver ritrovato l’equilibrio psico – fisico migliore con il nuovo allenatore, il francese Philippe Lucas. Gara praticamente senza storia con fede che produce lo scatto decisivo dopo i primi 200m relegando la campionessa olimpica di pechino, Rebecca Ardlington a poco più di 3”.

Federica Pellegrini | ©Clive Rose/Getty Images
Bella prova di fabio Scozzoli nei 100 rana, l’azzurro si è qualificato per la finale di domani con il terzo tempo assoluto dietro solo al norvegese Dale olen ed al giapponese Kitajima. Splendida la staffetta 4X100 stile libero, con Dotto, orsi, Santucci e Magnini che si piazzano ai piedi del podio con in prospettiva la medaglia a Londra 2012. Nelle altre gare, titolo mondiale per il coreano Park nei 400 stile libero maschile con il cinese Sun d’argento ed il tedesco Biedermaan bronzo, mentre le staffette 4X100 stile libero sono andate nelle donne all’Olanda e negli uomini sorprendentemente all’Australia che batte la favoritissima Francia e gli stati Uniti d’America di Michael Phelps. Si è chiuso il programma dei tuffi con la Cina che riesce per la prima volta a vincere tutte le gare presenti nel programma mondiale conquistando 10 medaglie d’oro con l’ultima vinta da Qui Bo nella piattaforma 10 m. in casa Italia si salva solo tania cagnotto con il bronzo nel metro, peccato per la gara dei 3 m sia sincro che individuale dove l’azzurra non ha potuto dare il meglio a causa dell’incidente di fine maggio in motorino. Riscatto nel finale per l’Italia nel fondo con la medaglia di Alice Franco nei 25 km donne che si aggiunge all’argento della Grimaldi nei 10 km. Male gli uomini con il decimo posto di Cleri nei 10 km ed il ritiro dello stesso romano nella gara dei 25 km dove deteneva il titolo di campione del mondo conquistato a Roma nel 2009.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here