Moto GP: a Indy si impone Pedrosa, Rossi quarto

0
364

E’ Dani Pedrosa il pricipale rivale di Lorenzo per la corsa al titolo iridato. Lo spagnolo della Honda vince ad Indianapolis in solitaria con autorità rivalendo una crescita costante. E’ la terza vittoria stagionale, l’11esima in carriera per il pilota di Sabadell.
Alle sue spalle si piazza Ben Spies con la Yamaha privata che festeggia nel migliore dei modi la “promozione” per il prossimo anno sulla Yamaha ufficiale, quella che al momento è nelle mani di Valentino Rossi fresco di accordo con la Ducati. L’americano sa il fatto suo e al suo primo anno di Moto GP sta dimostrando già di avere un potenziale come pochi.

Sul gradino più basso del podio sale il leader del campionato Lorenzo che con il vantaggio accumulato può permettersi anche qualche passo falso: sono infatti 68 i punti che dividono i due connazionali. Dietro Lorenzo si piazza Rossi che riesce a conquistare un buon quarto posto al termine di un weekend maledetto in cui si è reso protagonista di tre cadute. Dovizioso chiude quinto, Stoner cade nella prima parte di gara: l’australiano non vede l’ora che finisca la stagione per dedicarsi alla nuova avventura in Honda.

Ordine d’arrivoGUARDA LA CLASSIFICA PILOTI E COSTRUTTORI

1. PEDROSA HONDA 47’31”.615
2. SPIES YAMAHA + 3”.575
3. LORENZO YAMAHA + 6”.812
4. ROSSI YAMAHA + 12”.633
5. DOVIZIOSO HONDA + 21”.885
6. HAYDEN DUCATI + 35”.138
7. SIMONCELLI HONDA + 36”.740
8. BAUTISTA SUZUKI + 36”.825
9. ESPARGARO DUCATI + 44”.905
10. BARBERA DUCATI + 51”.368
11. CAPIROSSI SUZUKI
12. AOYAMA HONDA
13. DE PUNIET HONDA








LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here