Esce Forlan entra Muntari, Gasp rompe con i tifosi

0
468
Muntari sostituisce Forlan ©milanoweb.it

Gasperini con uno scialbo 0-0 si tiene stretta la panchina dell’Inter per un altra settimana ma se ad inizio partita i tifosi avevano scelto il tecnico contestando, dopo tanto tempo, la società per le scelte in sede di mercato, al minuto 79′ di Inter-Roma ha praticamente deluso tutto con un cambio inaspettato che non ha nulla a che fare con il blasone e gli obiettivi del popolo nerazzurro.

Muntari sostituisce Forlan ©milanoweb.it
L’ex tecnico del Grifone infatti denota un modesto coraggio inizialmente scegliendo ancora una volta la tanto vituperata difesa a tre concedendo però a Sneijder di giocare nelle sua posizione ideale al centro del campo e alle spalle delle due punte. La squadra, pur soffrendo le migliori capacità di palleggio dei giallorossi, crea le sue buone occasioni e sopratutto nel primo tempo fa vedere un barlume di risveglio. Il secondo tempo però la Roma dimostra di aver più fiato e più scelte tanto da costringere Gasp a modificare il suo modulo togliendo una punta in favore di un centrocampista. Il punto era troppo importante ma accontentarsi del pari a San Siro sacrificando ancora una volta il rapace Pazzini è un atteggiamento che i tifosi e Moratti (le smorfie in tribuna valgono quanto una confessione) non possono accettare. L’incubo esonero è solo rimandato a martedi prossimo quando i nerazzurri faranno visita al Novara per il debutto casalingo in serie A. I tre punti sono l’unico obiettivo, Gasp deve esser il primo a saperlo. ROMA-INTER 0-0, LE PAGELLE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here