Olimpiadi: Chicago 2016. I giochi di Barack Obama

0
882

olimpiadi chicago 2016Mancano nove giorni all’Assemblea Generale del Comitato Olimpico Internazionale che a Copenaghen designerà la città che avrà l’onore di ospitare i Giochi Olimpici del 2016. Dopo Madrid e Tokyo è la volta per la candidatura di Chicago di essere passata al vaglio.

Sin da prima della sua elezione, Barack Obama ha pesantemente investito il suo nome e il suo prestigio a sostegno della candidatura di Chicago e tutto fa pensare ad una presenza fisica o remota del Presidente degli Stati Uniti all’ultima presentazione di fronte all’Assemblea Generale.

Oltre ad essere la più supportata politicamente, la candidatura di Chicago è anche, in assoluto, la più 2.0: un canale YouTube con più di 400 video di supporto, una pagina Facebook con 75.000 fans, un canale Twitter.

Anche Chicago propone un modello di Olimpiade geograficamente compatta con venti impianti nel raggio di 10 km dal centro cittadino e solo Sport Equestri, Tiro e Ciclismo a distanze superiori. A differenza delle Olimpiadi monumentali Chicago propone l’utilizzo di 15 impianti esistenti e la costruzione di 10 impianti temporanei: le grandi opere riguarderanno solo Stadio Olimpico, Piscina, Tennis, Beach Volley e Poligoni.
via blogosfere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here