Pato giura fedeltà ma per Milan il futuro è grigio

0
388

I tifosi rossoneri sognano un colpo del presidente Berlusconi, un nome che possa far tornare a sperare, la sorpresa uscita dal cilindro nel momento più incerto dell’ultimo ventennio rossonero. Alla luce dei fatti c’è però scoramento in tutti gli appassionati del Vecchio Diavolo, dall’esterno si ha la sensazione che la società stia vivendo un momento di appannamento e oltre ai soldi a mancare è la programmazione.

Con Leonardo con la valigia in mano e Van Basten che ha già declinato la panchina del futuro sembra esser ormai in mano alla coppia Galli-Tassotti ben vista dallo spogliatoio ma sintomo di ripiego e contenimento per i tifosi. Il futuro è grigio allo stato attuale e le parole di amore rivolte da Pato son solo un piccolo calmante per un popolo abitutato ad esser competitivo e in lotta per i titoli più importanti.

Il Papero tranquillizza i tifosi : “Sono molto contento e voglio restare al Milan, ma decide la società”. L’attaccante brasiliano, che ha ricevuto il premio Gentleman a San Siro, parla del suo futuro e di un possibile approdo al Chelsea: “Decide il Milan. Ancelotti è una grande persona, non solo un amico, e mi ha fatto crescere in Italia ma ho un contratto fino al 2014 e sono molto felice di restare al Milan”.

Articolo precedenteCalciopoli 2: è il giorno di Ancelotti e di altri colpi di scena
Articolo successivoMourinho prepara “il papello” a Perez: 4 i punti per accettare il Real
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO