Pioli vicino all’esonero, Delio Rossi porta in faccia a Zamparini

0
326

Dopo la panchina di Donadoni a Cagliari è pronta a saltare anche quella di Pioli a Palermo. L’ex tecnico del Chievo chiamato a dar nuova solidità alla fase difensiva rosanero è incappato invece in una cocente eliminazione dell’Europa League non convincendo poi per scelte durante le amichevoli pre campionato. A dire il vero Pioli paga sopratutto la gestione del mercato da parte di Sogliano e sopratutto di Zamparini con tantissime partenze illustri rimpiazzate da un manipolo di possibili promesse e di aspiranti tali.

©Paolo Bruno/Getty Images
Conoscendo il modus operandi di Zamparini la sua esternazione “stiamo valutanto l’operato di Pioli” equivale tanto ad un ben servito e a maggior conferma arrivano le parole di Delio Rossi contattato sia dal presidente che da Sogliano ma questa volta l’ex tecnico rosanero ha risposto picche declinando l’offerta prendendosi in qualche modo la rivincita verso un presidente che lo ha bistrattato in più occasioni. “Ho parlato con il presidente e il direttore Sogliano e ho spiegato loro le mie ragioni. – dice Delio Rossi a Radio Kisskiss – Non mi sento pronto, sono in trattativa con altre società. Una squadra estera, fermo restando che preferirei restare in Italia”. Tra i papabili a questo punto c’è proprio Roberto Donadoni e Claudio Ranieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here