Reggina: serie B un parcheggio di soli dieci mesi

0
346

Walter NovellinoUsiamo come titolo una frase dell’esperto di mercato e reggino doc Alfredo Pedullà per dar la giusta enfasi alla Reggina che sta nascendo, il presidente Foti sta mantenendo le promesse acquistando gli uomini adatti per ritornare subito in serie A dove la sua Reggina ha dimostrato di poter stare negli ultimi anni. Prima l’ingaggio di Walter Novellino, allenatore esperto di promozioni dalla B alla A, poi Volpi, Rizzato, Bonazzoli, Pagano e ieri il laterale destro Buscè. Praticamente squadra pronta per partire completa in ogni reparto e con il giusto mix di esperienza e gioventù che fan ben sperare per il prossimo campionato. Paradossalmente la retrocessione ha fatto ritrovare entusiasmo e consapevolezza alla dirigenza ma anche ai tifosi che come negli anni di Baronio, Pirlo, Possanzini vogliono tornar ad esser il 12° uomo nel catino infernale del Granillo. Per esser completa alla Reggina forse ci vorrebbe un portiere che dia sicurezza anche se il giovane Puggioni si è ben disimpegnato nella scorsa stagione in serie A quando è stato chiamato a sostituire Campagnolo. C’è da sistemare il problema tra i tifosi e Brienza, se dovesse esser ricomposto lo strappo gli amaranto avrebbero a disposizione una coppia d’attacco importante e ben formata Bonazzoli Brienza potrebbero far faville, comunque il ds Martino e Lillo Foti sembra stiano lavorando anche alle alternative su tutti il pupillo di Novellino Francesco Flachi che in coppia con Bonazzoli diede tante soddisfazione alla Samp.

Articolo precedenteWorld Football Challenge: il Milan affronta il club America nella notte
Articolo successivoJuventus scatenata è fatta per Caceres
Malato di sport e sopratutto di calcio. Mi piace curare le rubriche sui settori giovanili e presentare aspiranti campioni. Ho allevato e curato Il Pallonaro con tanta dedizione e passione e aver riscontri positivi mi riempe di gioia. La nostra è una grande famiglia affiatata, chi entra a farne parte difficilmente poi non sa farne a meno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO