Roma, Lamela ad un passo

0
339

Il ricordo della retrocessione del suo River Plate in serie B è ancora freschissimo, ma Lamela ha già voglia di voltare pagina per tuffarsi nell’esperienza giallorossa e del campionato italiano.

© ALEJANDRO PAGNI/AFP/Getty Images
Una volontà precisa del giovane cempioncino argentino, diciannove anni, e tanta voglia di dimostrare il suo valore, abbracciando la sfida di conquistare Roma e la Roma, come lui stesso ha dichiarato a Walter SabatinI: un punto a favore del club capitolino, in chiave trattativa con il River Plate che, in un momento tanto delicato della sua storia e di acredine con i tifosi che contestano ad oltranza non avendo ancora digerito la retrocessione, non vede di buon occhio la partenza di uno dei pochi talenti della squadra, e che – perlomeno – vorrebbe ricavare dalla sua cessione un introito considerevole. La trattativa non si preannuncia semplice, ma Daniel Crespo, manager del giocatore, appare fiducioso e conferma che la proposta della Roma è “seria ed interessante”. Inoltre, l’arrivo nella capitale dello stesso presidente Daniel Passarella, proprio per definire i margini del potenziale accordo, lascia ben sperare i tifosi romanisti: l’offerta giallorossa, per ora, parte da una base di 10 milioni di euro più bonus, e dalla concessione del 10% del cartellino in caso di futura cessione di Lamela: il River Plate, invece, vorrebbe maggiore liquidità nell’immediato, per poi investirla sul mercato e cercare di costruire una squadra adeguata a riconquistare già nella prossima stagione la Prima Divisione. La domanda e l’offerta dovrebbero incrociarsi intorno alla cifra proposta dalla Roma o al massimo per un prezzo di poco superiore, anche perchè la concorrenza del Napoli pare ormai superata, sia per un raffreddamento dell’interesse di De Laurentiis, sia per la chiara preferenza del calciatore per la Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here