Ronaldinho-Milan: è divorzio?

2
864

A fine stagione ci sarà l’incontro con i dirigenti del Milan per chiarire il futuro del giocatore

RonaldinhoContinua a tenere banco il caso Ronaldinho al Milan; ormai il fuoriclasse brasiliano non è più considerato titolare da Ancelotti che gli preferisce Seedorf o Inzaghi.
E allora il Manchester City coglie la palla al balzo e, secondo il Daily Mail, il club inglese avrebbe già avanzato una proposta al club di via Turati.
L’ex pallone d’oro è scontento della situazione venutasi a creare in casa Milan dove pensava di trovare più spazio in mezzo a tutti quei campioni: “Questa stagione non è stata positiva per me – ha dichiarato il fantasista rossonero -, ma sono un professionista e ho ancora voglia di aiutare il Milan a raggiungere gli obiettivi, e fino alla fine non voglio speculare sul mio futuro. Alla fine della stagione voglio incontrare i dirigenti rossoneri”.
Il fratello e procuratore del campione, Roberto de Assis, avrebbe annunciato che ci sono dei contatti con il club dello sceicco. De Assis ha dichiarato: “Alcuni club mi hanno chiesto di Ronaldinho e della sua situazione, ma qualsiasi iniziativa dipende dal Milan”.
Il discorso potrebbe cambiare se Carlo Ancelotti dovesse lasciare il Milan per un altro club (Real Madrid?).

2 COMMENTI

  1. In effetti Ronaldinho non pare più il giocatore che tutti hanno ammirato ai tempi del Barcellona. Sarà l’Italia, sarà Ancelotti fatto sta che rischia di fare la fine di tanti suoi connazionali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here