Sanchez il Manchester City offre 43 milioni

0
331

L’affare principe del calciomercato di questa stagione è quello legato alla posizione del Ninho Maravilla, Alexis Sanchez, cercato dal Barcellona, vicino per un periodo all’Inter, poi di nuovo ad un passo dai blaugrana, la destinazione che lui stesso preferirebbe, ed ora vicino al Manchester City che ha rilanciato “l’asta” con un offerta da capogiro: ben 43 milioni di euro.

© Gabriele Maltinti/Getty Images
Lo sceicco Mansour, infatti, come rivela il Daily Mail vuole regalare il cileno a Roberto Mancini e vuole mostrare la forza dei suoi petroldollari a tutta Europa ed, in particolare, al Chelsea del Paperone rivale Abramovich, e del Barcellona. Il Barca, infatti, seppur sia la destinazione preferita dal calciatore – come lui stesso ha rivelato anche all’Udinese chiedendo di prediligere la pista blaugrana anche se dovessero giungere offerte economicamente più vantaggiose, sia per lui stesso che per il club – ma la squadra blaugrana non ha il potenziale economico degli sceicchi oppure del petroliere russo, anche perchè l’intento del club spagnolo è quello di acquistare e “riportare a casa” Cesc Fabregas dall’Arsenal. Inoltre, dopo le notizie delle difficoltà finanziarie dei club della Liga spagnola – seppur con le parziali eccezioni di Real Madrid e Barcellona – il Barca non può spendere quanto le rivali di mercato. Dalla sua parte, il club catalano ha la forza dell’appeal del gioco, delle vittorie, della presenza di un tecnico come Pep Guardiola, ma tali argomentazioni, di fronte al cash offerto dal Manchester City, potrebbero finire in secondo piano. La decisione spetta al cileno, ma ora la palla passa anche all’Udinese che, di fronte ad una somma del genere, potrebbe decidere di preferire la pista inglese per potere ricavare la liquidità necessaria a rendere la propria squadra competitiva per affrontare il prossimo campionato ed i preliminari di Champions League.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here