Vuelta España, Nibali c’e’, tappa a Moreno. Chavanel in rosso

0
356

Il primo arrivo in salita dell’ edizione 2011 della Vuelta, è stato conquistato dalla spagnolo della Katusha Daniel Moreno con ottimi segnali mostrati da Vincenzo Nibali sui 2000 m di Sierra Nevada. La fuga di giornata parte al km 10 con protagonisti, l’austriaco Thomas Rohreger (Leopard Trek) in giornata davvero positiva, il francese Guillame Bonaffond (Ag2r La Mondiale), l’olandese Koen De Kort (Skil Shimano), lo statunitense Matthew Busche (Radioshak), il corridore di casa Jose Toribio Alcolea (Aandalucia Caja Granada), l’altro francese Yohan Bagot (Cofidis) e il russo Eduard Vorganov (Katusha Team).

©JOSE JORDAN/AFP/Getty Images
Ma sulle prime rampe della salita finale, il gruppetto di testa comincia a sfaldarsi; De Kort, Toribio e Bagot restano indietro. I quattro restano in testa per quasi tutta la gara, fin quando Chris Sorensen, prima, e Daniel Moreno poi, non raggiungono e superano i fuggitivi a circa sei chilometri dalla fine. I due proseguono di comune accordo fino all’ultimo km dove lo spagnolo fa valere il suo spunto migliore nel finale con Sorensen che chiude a 3” e l’irlandese Daniel Martin a regolare il gruppo dei migliori. In casa Italia, buona prestazione di Vincenzo Nibali che ha fatto lavorare la sua squadra per buona parte della salita finale per poi piazzare anche un allungo, più per saggiare le gambe dei suoi diretti avversari che per cercare la vittoria di tappa. Opaco invece Michele Scarponi che, da scalatore puro, sicuramente non ama le salite lunghe e regolari dove si sta bene a ruota come quella di Sierra Nevada. Crollato Lastras, la maglia rossa è sulle spalle del campione naziona francese Syòvain Chavanel che è stato bravo a tenere duro in salita tagliando il tragaurdo con poco distacco dai migliori. Oggi nuova tappa insidiosa, 187 chilometri da Sierra Nevada a Valdepenas de Jaen. Continui Sali scendi con l’ultimo strappo verso il traguardo con pendenze che arrivano fino al 23%. Ordine d’arrivo

1 Daniel Moreno Spa
2 Cris Sorensen Den
3 Daniel Martin Irl
4 Joaquin Rodriguez Spa
5 Przemyslaw Niemiec Pol
6 Sergey Lagutin Uzb
7 Jurgen Van Den Broek Bel
8 Wouter Pouls Ned
9 Michele Scarponi Ita
10 Bouke Mollema Ned

Classifica Generale

1 Sylvain Chavanel
2 Daniel Moreno 43”
3 Jakob Fuglsang 49”
4 Maxime Monfort 49”
5 Vincenzo Nibali 53”
6 Kanstantsin Sivtsov 58”
7 Fredrik Kessiakoff 59”
8 Sergio Pardilla 1’ 03”
9 Marzio Bruseghin 1’ 03”
10 Kevin Seeldrayers 1’ 04”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here