Wta Toronto, luci ed ombre Italia. Avanti Vinci, fuori Schiavone

0
478
Roberta Vinci

Prosegue il fantastico cammino di Roberta Vinci al torneo di Toronto, la tarantina elimina anche la modella tennista Ana Ivanovic bissando così, l’ottimo successo ottenuto ieri contro la numero 1 mondiale, Caroline Wozniacki. Vittoria in due set7-6 (3) 6-2 in quasi un’ora e venti minuti di gioco con la partita che inizia a suon di break,   4 nei primi 8 game, poi i turni di battuta stabilizzano la partita. Al tie break l’equilibrio regge fino al 3 pari, ma al cambio di campo l’azzurra infila il turbo mettendo a segno quattro punti consecutivi che le regalano il primo set.

Roberta Vinci | ©Chris Trotman/Getty Images
Come al solito la bella tennista serba, dopo aver perso un set combattuto, alza bandiera bianca nel secondo consentendo all’azzurra di conquistare agevolmente anche il secondo parziale e di conseguenza, il match. Sulla strada per la semifinale, la Vinci trova adesso l’australiana Samantha Stosur che ha battuto 6-2 6-4 la cinese Na Li, ultima regina del Roland Garros. Si ferma invece Francesca Schiavone che non riesce a superare l’ostacolo ceco rappresentato da Lucie Safarova. La milanese perde nettamente con un duplice 6-3 soffrendo la maggiore attiudine della ceca sul cemento dove è riuscita sempre a battere la leonessa nei precedenti tra le due giocatrici. Nei quarti la Safarova è attesa da Serena Williams che ha vinto in rimonta sull’ostica cinese Jie Zheng (4-6 6-3 6-3). Negli altri incontri fuori, sempre nella parte alta, la regina di Wimbledon, Petra Kvitova che ha racimolato appena 3 game contro la tedesca Andrea Petkovic (6-1 6-2). Nella parte bassa Victoria Azarenka (6-1 6-2 alla spagnola Martinez Sanchez) attende la kazaka Galina Voskoboeva che ha sorpresa ha eliminato la russa Maria Sharapova 6-3 7-5.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here