Giudice sportivo: gli squalificati di Serie A, Serie B, Prima Divisione e Seconda Divisione

0
275

SERIE A
Il giudice sportivo ha squalificato 16 giocatori, tutti per un turno, dopo la 33esima giornata di serie A. Una giornata anche al tecnico del Palermo Ballardini, espulso durante Palermo-Caglairi per avere cinturato il difensore dei sardi Matheu.

1 giornata: Bellini e Doni (Atalanta), Campagnaro (Sampdoria), Ferrari e Motta (Genoa), Pinzi (Chievo), Sereni e Ogbonna (Torino), Ibrahimovic (Inter), Ledesma (Lazio), Mellberg e Nedved (Juventus), Mingazzini e Mutarelli (Bologna), Morimoto (Catania), Riise (Roma).
Tra gli allenatori
1 giornata: Ballardini (allenatore Palermo)

Ammende a società: Bologna 3000 euro, Catania 5000 euro, Inter 5000 euro, Sampdoria 5000 euro, Genoa 15000 euro.

SERIE B
Il giudice sportivo ha squalificato 20 giocatori dopo la 38esima giornata di serie B. Tutti i provvedimenti saranno validi per un solo turno, fatta eccezione per il centrocampista dell’Ascoli, Vincenzo Sommese, che è stato squalificato per due giornate “per avere, al 26’ del secondo tempo, rivolto all’arbitro espressioni ingiuriose”

2 giornate: Sommese (Ascoli)
1 giornata: Pinna (Salernitana), Castiglia(Cittadella), Cosenza (Avellino), Girelli e Anselmi (Sassuolo), Matteini (Rimini), Princivalli (Triestina), Eder (Frosinone), Consonni e Lazzari (Grosseto), Baccin (Treviso), Birindelli (Pisa), Caremi (Albinoleffe), A. Filippini e Pulzetti(Livorno), Gasparetto B. (Modena), Nainggolan e Passoni (Piacenza), Scarlato (Frosinone).

Ammende a società: AlbinoLeffe 4000 euro, Bari e Salernitana 5000 euro.

PRIMA DIVISIONE
Il giudice sportivo ha squalificato 32 giocatori in Prima Divisione.

2 giornate: Nappello (Potenza) e Bondi (Arezzo)
1 giornata: Gritti (Juve Stabia), Lauro (Cesena), Ceccarelli (Verona), Mangiapane (Potenza), Alfano (Cavese), Viali (Cremonese), Galardo (Crotone), Porcari (Novara), Montalto (Lecco), Ceccarelli C. (Cesena), Vastola (Gallipoli), Stentardo (Juve Stabia), Bartolucci (Pistoiese), D’Alterio (Portogruaro), Cristiano (Pro Patria Gallaratese), Rossetti (Ravenna), Zizzari (Ravenna), Cavagna (Arezzo), Ferraro (Benevento), Scognamiglio (Crotone), Giordano (Pescara), Peluso (Juve Stabia), Morandi (Legnano), Calori (Perugia), Dalrio (Pistoiese), Tursi (Pro Sesto), Padoin (Reggiana), Myrtaj (Sorrento), Ripa (Sorrento), Giorgino (Taranto).

Ammende a società: Gallipoli 2000 euro, Juve Stabia 1500, Sambenedettese 1500, Perugia 1000, Taranto 1000, Pescara 500, Potenza 500.

SECONDA DIVISIONE
Il giudice sportivo ha squalificato 54 giocatori in Seconda Divisione.

3 giornate: Rana (Noicattaro)
2 giornate: Ebagua (Canavese), Alessandro (Cisco Roma), Uliano (Mezzocorona), Lacarra (Monopoli), Aquino (Sangiustese)
1 giornata: Artico (Alessandria), Moring (Barletta), Bongiovanni (Igea Virtus Barcellona), Matrisciano (Isola Liri), Fortunato (Manfredonia), Tedoldi (Pro Vercelli), Turchetta (San Marino), Severi (Bellaria Igea Marina), Citro (Carrarese), Ferri (Cisco Roma), Bifini (Poggibonsi), Di Bari (Sangiovannese), Dos Santos (Varese), Tufano (Melfi), Gabrieli (Melfi), Petitto (Pescina), Cammaroto (Alessandria), Fabbro (Barletta), Morgante (Celano), Villa (Celano), Agnorelli (Cuoiopelli Cappiano), Michelotti (Cuoiopelli Cappiano), Bettini (Figline), Panariello (Giacomese), Visintin (Itala San Marco), Bonfardino (Monopoli), Cruciani (Pescina), Di Giorgio (Pizzighettone), Calvi (Rodengo Saiano), Lagnena (Scafatese), Bianciardi (Vibonese), Ottonello (Canavese), Casoli (Cassino), Belotti (Fussballclub Sudtirol), Campo (Alto Adige), Daiello (Gela), Schiavon (Gela), Unniemi (Gela), Scianname (Melfi), Russo (Mezzocorona), Balistreri (Monopoli), Colella (Monopoli), Mugnai (Poggibonsi), Vieri (Prato), Castagnone (Pro Vercelli), Sarzi (Sambonifacese), Cotellessa (Sangiovannese), Russo (Valdelsa Colligiana).

Tra gli allenatori
2 giornate: D’Arrigo (Manfredonia)
1 giornata: Sanderra (tecnico in seconda Barletta), Improta (Catanzaro).

Tra i dirigenti inibizione fino al 30 giugno per Crescenzi (Sangiustese), fino al 12 maggio per Menna (Val di Sangro).  

Ammende a società: Cosenza 5000 euro, Andria 3000, Cassino 2000, Sangiustese 1500, Poggibonsi 1200, Alessandria 1000, Alghero 1000, Catanzaro 1000, Celano 500.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here